Tendenze scientifiche

Secondo un gruppo di scienziati sostenuto dall’UE, l’atmosfera dell’esopianeta gigante gassoso TYC 8998-760-1 b è ricca di carbonio-13.
I premi Ig Nobel sono una celebrazione annuale del bizzarro e della fantasia, nata per stimolare l’interesse verso la scienza, la medicina e la tecnologia.
Secondo un nuovo studio, i pazienti oncologici con varianti dell’antigene leucocitario umano di classe I che si legano a un’ampia gamma di peptidi hanno tassi di sopravvivenza peggiori quando sottoposti a immunoterapia.
I risultati presentati al più grande raduno del mondo di cardiologi possono sorprendere.
All’interno del cratere Gale del pianeta rosso gli scienziati hanno rinvenuto prove di minerali argillosi che indicano la presenza di acqua in condizioni in grado di sostenere la vita.
L’analisi del DNA presente nei campioni di terreno prelevati dalla grotta di Denisova, in Russia, suggerisce che i Denisovani, i Neanderthal e gli esseri umani moderni potrebbero averla abitata contemporaneamente.
Secondo gli scienziati, le proboscidi degli elefanti potrebbero condurre a scoperte nell’ambito della robotica.
Un database basato sull’intelligenza artificiale, disponibile gratuitamente e contenente quasi tutte le proteine del corpo umano, promette di dare un contributo significativo alla scienza.
Un geologo canadese sostiene di aver scoperto i fossili di animali più antichi mai rinvenuti.
Uno studio di riferimento dell’ONU avverte che le condizioni del nostro pianeta stanno peggiorando più velocemente del previsto.
È la rabbia ad ottenere più like in assoluto sulle piattaforme dei social media.
Alcuni ricercatori hanno creato uno strumento in grado di aiutare i medici a prevedere con anni di anticipo chi potrebbe essere colpito da malattie croniche con l’avanzare dell’età.
In un primo momento, gli scienziati hanno utilizzato uno dei supercomputer più potenti del mondo per simulare il modo in cui la spugna marina nota come «cestello di Venere» si adatta al suo ambiente in acque profonde. Ciò potrebbe modificare le modalità di progettazione delle future strutture artificiali attraversate da un flusso d’acqua.
Un progetto finanziato dall’UE acquisisce informazioni approfondite sulla modalità di malfunzionamento delle sinapsi cerebrali, spianando la strada a trattamenti futuri migliori per le persone affette da malattie neurodegenerative.
Un cerotto cutaneo assorbente sviluppato da scienziati finanziati dall’UE offre un metodo economico, rapido e semplice per la diagnosi della tubercolosi (TBC).
Un’azienda informatica sostenuta dall’UE ha testato comunicazioni quantistiche su fibre ottiche lunghe 600 km, il che rappresenta un grande passo avanti verso lo sviluppo di una rete Internet quantistica.
Il banco di prova per l’innovazione di un progetto finanziato dall’UE fornisce accesso a servizi di consulenza e linee pilota all’avanguardia, aiutando le aziende a commercializzare la loro elettronica stampata.
Un laser a terawatt unico nel suo genere installato sul monte Säntis nelle Alpi svizzere dimostrerà come i laser possono controllare e deviare in sicurezza i fulmini.
Un gruppo di ricerca sostenuto dall’UE ha utilizzato la tecnologia fotonica per incrementare le prestazioni dell’infrastruttura in fibra ottica esistente, raggiungendo velocità della connessione Internet fino a 40 terabyte al secondo.
Next
RSS per questa lista
Privacy Policy